Aristogracchi

Follow Us

Facciamo colazione? Ricetta Plumcake mirtilli e mandorle

Ricetta Light per un soffice plumcake mirtilli e mandorle

Buona , veloce e leggera… La ricetta perfetta esiste e mette d’accordo vegani, salutisti e golosi. Senza uova, senza burro e senza latte… ma con tanto gusto.

Non è una bufala o una fake news, è solo felicità light.

Da quanto tempo non vi raccontiamo una ricetta?

È un po’ che non mettiamo le mani in pasta. Per toglierci di dosso un po’ di ruggine abbiamo deciso di partire con qualcosa di facile, veloce, con pochi ingredienti semplici ma buoni.

Ingredienti:

spunta250 g farina 00’

spunta350 ml Drink Riso Venere Integrale

spunta70 g zucchero di canna

spunta3 cucchiai olio di semi

spuntascorza di limone

spuntauna bustina di lievito per dolci

spuntamirtilli

spuntamandorle

Grembiule, ciotole*, mestolo di legno, bilancia, dosatore, teglia… e dolce sia.

*Precauzioni: se il vostro appartamento è popolato da figli, compagni, coinquilini o altre forme di vita, non perdete mai d’occhio le ciotole con i mirtilli e le mandorle. Non osservate, per uno strano fenomeno fisico, il loro contenuto diminuisce in volume e quantità.

Questa ricetta è così semplice che devo inventarmi qualcosa per allungare l’articolo.

Attenzione spoiler:

La parte tra parentesi potrebbe contenere anticipazioni sulla ricetta… e residui di farina… e cioccolata.

(Scrivere metti tutto in una ciotola, mischia e butta in forno mi sembra troppo sbrigativo).

Fine spoiler.

Prendete una ciotola capiente e mettete la farina (noi usiamo quella ‘Dolci Soffici’ Lo conte*) , poi aggiungete il lievito, 3 cucchiai di olio di semi e il Drink Riso Venere** e iniziate a mescolare. Aggiungete lo zucchero, fatelo sciogliere per bene e poi mettete i mirtilli e se volete un po’ di limone ( succo o scorza).

* non è una marchetta, ci troviamo bene e rende i dolci più soffici: provatela.

** abbiamo provato quello Gallo ricevuto con la nostra prima Degusta Box. No marchetta: anche questo l’abbiamo pagato.

Una volta che gli ingredienti sono ben amalgamati, versate tutto nella teglia e mettete in forno (non ventilato) per 35 minuti circa a 180 gradi. Prima di infornare potete aggiungere delle mandorle per decorare il vostro dolce.

Noi abbiamo aspettato guardando una puntata di Grey’s Anatomy. Tra un intervento e l’altro potete infilare uno spiedino di legno per verificare la cottura del vostro plumcake ai mirtilli con le mandorle.

Dormiteci su e al risveglio accompagnate con una spremuta d’arancio e un caffè.

Crostata con crema e more

Crostata con crema (light)

Perché la crema light? Semplice, la risposta sta nella definizione di ‘pigrizia’ – Di persona che, per natura, rifugge dalla fatica, dallo sforzo, dall’impegno fisico o intellettuale, e dall’azione in genere. –

Insomma, a casa non c’erano le uova e a nessuno andava di fare quei faticosissimi 50 metri per andare a comprarle.

Continue reading “Crostata con crema e more”

Brioches per tutti

Lo scorso weekend la nostra amica Serena,  sempre con le mani in pasta e complice di mille degustazione Aristogracchie, ci ha preparato le Brioches con la crema. Un paio di settimane fa ci aveva già regalato la gioia di quelle col tuppo, finite in una manciata di minuti per mano – bocca – di un gruppo di siciliani voraci.

-Ehi! C’erano pure i sardi.

Vediamo un po’ come si fanno, vediamo un po’ se il Buon Chef Degortes – uomo dei lievitati, o meglio ‘l’uomo che lievita’ – le farà mai.

-Per la cronaca l’uomo che lievita è qua accanto e sta leggendo quello che scrivi.

Continue reading “Brioches per tutti”