Aristogracchi

Follow Us

Ninaluna, fatto con il cuore.

Ninaluna è un’azienda, nata nel 2010, che disegna e produce abbigliamento e accessori per i bambini dai 0 mesi agli 8 anni.

Per noi però è molto di più, una delle cose belle arrivate assieme al nostro piccolo Noah.

Un progetto fatto di passione, amore e artigianalità.

Bello come Susanna, la persona che sta dietro a questa “…storia dove ogni intreccio diventa un tenero pensiero”.

Una persona davvero speciale e con un grande cuore, proprio come i capi che realizza.

Tutti gli abiti e gli accessori (coperte, lenzuolini, guanti, scarpette, berretti) sono realizzati con cura e attenzione, utilizzando i migliori tessuti e garantendo così perfetta vestibilità, comodità e rispetto della pelle delicata dei bambini.

Cosa da non sottovalutare, oltre ad essere dei prodotti di qualità e facili da indossare (anche quando Noah si dimena come un matto), sono belli, allegri, con fantasie simpatiche e originali, per vestire i bimbi con gusto e allegria: guardate la gallery se non vi fidate.

Oltre alla linea tradizionale, Ninaluna porta avanti un altro bellissimo progetto, ‘Lo Spazio Bianco‘, una piccola collezione studiata e sviluppata su misura per i bimbi nati prematuri. Un progetto che nasce dalla collaborazione con la Terapia Intensiva Neonatale (TIN) di Cesena e di Rimini, dal rapporto d’amicizia creatosi con le persone che ci lavorano, ma soprattutto dal desiderio di ‘esserci per quei piccoli-grandi combattenti’.

Capi colorati, per rendere l’ambiente più allegro e stimolante, tessuti di alta qualità, in modo da rispettare la pelle quasi trasparente dei bimbi e realizzati con accorgimenti che permettono i passaggi di tubi, sensori, medicazioni, per non recare troppo disturbo ai bimbi. Abiti che nascono dai suggerimenti e dal dialogo con lo staff del TIN. Ninaluna ogni stagione porta (gratuitamente) i capi per i piccoli ricoverati del TIN e organizza eventi assieme alle associazioni dei genitori: Crescere a piccoli passi (TIN di Cesena) e La prima Coccola (TIN di Rimini). Inoltre, devolve a queste due associazioni il 5% di ogni capo venduto online.

Quel ‘fatto con il cuore’ non è messo lì a caso, dietro questo progetto c’è davvero tanto amore e bellezza. Come è scritto sul sito:

“Tutto ciò che è speciale non può che nascere dall’amore e dalla passione che ci trasmettono le nostre radici e la nostra cultura.”

“Provengo da un bellissimo universo chiamato Amalia, mia madre, e cammino perché i mondi di Claudia, Silvia e Sara, le mie figlie, siano pieni di soddisfazioni e bellezza. Tutto questo è dedicato a loro, anime di un flusso che non si interromperà mai.”
Susanna

Vi invitiamo vivamente ad andare sul sito e fare un bel giro nel catalogo, dove troverete, tutine dalle tante fantasie, simpatici berretti, copertine carinissime, allegri portaciucci e tanto altro.

mde

Questo articolo non si può che chiudere con la foto di #BabyNoah #influencer e una messaggio che ci ha inviato Susanna privatamente (naturalmente le abbiamo chiesto l’autorizzazione a pubblicarlo)

“… Conosco bene la sensazione, stupenda, indimenticabile. Da ragazza volevo fare la ginecologa per far nascere i bimbi, poi ho fatto altro. Poi la vita fa dei gran giri per portarti dove volevi arrivare. ❤️

Acea Energia ci ha regalato Emozioni da Prima Fila

Una domenica con Cristina Bowerman al Ristorante Romeo Chef & Baker

Abbiamo passato una domenica con le mani in pasta grazie al programma Acea con te.

Lo conoscete? Se siete clienti Acea Energia vi consigliamo di iscrivervi subito, potrete vivere tante esperieze uniche con Emozioni da Prima Fila e scegliere  tra i bellissimi premi della raccolta punti. Di cosa parliamo? Prime cinematografiche, posti in tribuna d’onore per le partite di Roma e Lazio, regate, gli internazionali di tennis e tanto altro. Potrete vivere momenti indimenticabili con un semplice click. (Alla fine di questo articolo troverete tutti i link utili per scoprire il mondo Acea con te).

Prima però vi parliamo della nostra esperienza.

Continue reading “Acea Energia ci ha regalato Emozioni da Prima Fila”